Il Geometra


Ghislanzoni Alessio
Via per Dolzago n. 19
23848 Oggiono (LC)
Linea diretta 333-8888472
Mail: ghisla639@gmail.com
sito internet: www.studiotecnicoghislanzoni.it

 

Quest’attività nasce ufficialmente nel 2003 e, in continua evoluzione, arriva ad oggi a coprire molteplici aspetti del mondo dinamico e burocratico relativo al patrimonio immobiliare.

Ogni soggetto, sia privato sia giuridico, proprietario di un “pacchetto” di immobili che può partire dall’appartamento ricevuto in eredità fino a ricchi patrimoni di diversi immobili, dipendentemente dalla conduzione dei propri immobili può determinare inutili profusioni economiche o al contrario incrementi fruttiferi. La complessa macchina fiscale che ci riguarda è colma di imposte, tassazioni ecc, ma anche di opportunità da sfruttare come gli incentivi e/o sgravi fiscali che permettono risparmi economici e, talvolta, la possibilità di un utilizzo intelligente delle nuove tecnologie.

Dalla verifica e analisi di diversi aspetti inerenti un “pacchetto” immobiliare possono emergere alcuni aspetti interessanti:

VERIFICA DI UN CORRETTO ACCATASTAMENTO

Conoscere la propria posizione è importante: l’attribuzione di un giusto classamento così come la riorganizzazione dell’assetto patrimoniale di un soggetto possono determinare notevoli risparmi in tassazioni.
L’attribuzione di una categoria/classe errata e l’errato conteggio delle consistenze possono determinare un valore di rendita catastale più alto di quello che l’immobile dovrebbe avere. Considerando che le tassazioni sono riferite alle rendite catastali è facile capire dove può avvenire un risparmio in seguito ad una revisione dell’accatastamento.
Anche le tassazioni riferite alla “persona” possono avere importi differenti a seconda di come viene impostato l’assetto patrimoniale, così come la giusta determinazione delle suddivisioni immobiliari, intestazioni prime/seconde case ecc. possono determinare interessanti risparmi economici.

VERIFICHE URBANISTICHE COME OPPORTUNITA’ DI INCREMENTO DI VALORE E STRUMENTO DI TUTELA

La verifica urbanistica dei propri immobili permette di poter valutare in modo preliminare quali sono le reali opportunità di sviluppo o le limitazioni di un immobile. E’ possibile infatti rilevare se il proprio immobile gode di volumetrie disponibili che ne permettano un ampliamento, o ancora che, in caso di lotti edificati privi di volumetrie residue, ci sia la possibilità di avvalersi delle normative attuali al fine di recuperare metri cubi edificabili: tutto questo può costituire un rilevante aumento del valore economico di un immobile.

La verifica urbanistica può essere usata inoltre come strumento di tutela da parte di venditori o acquirenti, soprattutto se tenuta in considerazione fin dall’inizio delle trattative di compravendita; essa potrebbe infatti evidenziare abusi edilizi sanabili ma con notevoli oneri (progetti, sanzioni amministrative, eventuali lavori edili ecc.) o addirittura accertare l’esistenza di abusi non sanabili (es. fabbricati posti in zone soggette a vincoli particolari, norme RLI non rispettate ecc.), abusi che potrebbero inficiare la commerciabilità del fabbricato.

SFRUTTAMENTO AGEVOLAZIONI FISCALI

La conoscenza della possibilità di avvalersi di incentivi piuttosto che sgravi fiscali può determinare il risparmio nell’eseguire un intervento manutentivo magari inevitabile oppure una semplice miglioria, che “assume” così un costo minore con un contestuale aumento di valore del proprio immobile.

Le agevolazioni fiscali sono una grande opportunità; bisogna sapere però che l’entità di queste agevolazioni dipende dalla corretta gestione degli interventi, a partire dalla definizione ragionata dell’ambito dell’intervento (manutenzione straordinaria, ordinaria, ristrutturazione edilizia) fino ad arrivare alla modalità di pagamento.

PROGETTAZIONE INTEGRATA DEL SISTEMA EDIFICIO-IMPIANTO

Valutare gli interventi sugli immobili considerando l’importanza dell’azione sinergica sul sistema edificio-impianto diventa fondamentale per massimizzare le performance energetiche del patrimonio edilizio con un notevole impatto in termini di risparmio sulla bolletta energetica oltre che sul comfort abitativo.
L’efficienza energetica in ambito aziendale deve riguardare il processo produttivo ma non può prescindere da un attenta analisi del fabbisogno termico dell’involucro edilizio che racchiude tali processi, sia negli ambiti di produzione che quelli accessori come i fabbricati che accolgono gli uffici, gli spogliatoi e le mense.
La progettazione impiantistica deve massimizzare il risparmio in ogni ambito, dalla macchina di produzione al rubinetto dell’acqua calda per farsi la doccia.
Da anni, svolgendo l’attività di progettisti, tecnici catastali e termotecnici siamo continuamente aggiornati sulle novità legislative e tecnologiche permettendoci di poter consigliare, previa analisi della situazione prospettataci, la soluzione migliore per l’accrescimento del patrimonio immobiliare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...