Cosa deve pagare il venditore? | Ferrari Servizi Immobiliari

Il venditore di un immobile residenziale (appartamenti, ville, ecc.) non ha alcun costo da sostenere. Tutte le spese infatti sono a carico del compratore. Fino a qualche anno fa il venditore doveva pagare l’I.N.V.I.M. una imposta comunale calcolata (a scaglioni) sull’incremento di valore subito dall’immobile da quando era stato acquistato fino al giorno della vendita. var _gaq = _gaq || []; _gaq.push([‘_setAccount’, ‘UA-9020666-11’]); _gaq.push([‘_trackPageview’]); (function() { var ga = document.createElement(‘script’); ga.type = ‘text/javascript’; ga.async = true; ga.src = (‘https:’ == document.location.protocol ? ‘https://ssl’ : ‘http://www’) + ‘.google-analytics.com/ga.js’; var s = document.getElementsByTagName(‘script’)[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();
L’imposta INVIM è stata sostituita dall’orami nota imposta I.C.I.
vi sono però 2 casi in cui il venditore è soggetto a tassazione:

1) casa acquistata senza agevolazioni fiscali e rivenduta prima di 5 anni. In qusto caso si applica un’imposta sulla plusvalenza al 20%:

2) casa acquistata con le agevolazioni fiscali 1^ casa, rivenduta prima di 5 anni ed abitata per meno del 50% del periodo di possesso. In questo caso “particolare” si applica un’iposta pari al 20% sulla plusvalenza. Attenzione che, nel caso in cui si venda prima di 5 anni e non si riacquisti entro 1 anno dalla vendita vi è un’ulteriore sanzione pari alle imposte non versate + il 30% più l’eventuale mora.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...