Scadenza Ultima per l’autocertificazione della Valutazione dei rischi

Scadenza Ultima per l’autocertificazione della Valutazione dei rischi – Circolare del Ministero del Lavoro

In data 31/01/2013 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato una circolare in cui chiarisce il termine ultimo per l’Autocertificazione della Valutazione dei rischi.
In seguito alle numerose richieste di chiarimento in merito alla proroga del termine per I’autocertificazione della valutazione dei rischi ai sensi dell’articolo 29, comma 5, del D.Lgs n. 81/08 avvenuta con la “legge di stabilità” 2013, il Ministero interviene specificando quanto segue:

<<AI fine di consentire ai datori di lavoro di effettuare la valutazione dei rischi sulla base delle procedure standardizzate (il decreto interministeriale sulle procedure standardizzate del 30 novembre 2012 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 6 dicembre 2012, n. 285) è stata prevista una ulteriore proroga inserita nella citata “legge di stabilità” 2013.
L’ articolo, quindi, attualmente, risulta essere il seguente: ” I datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori effettuano la valutazione dei rischi di cui al presente articolo sulla base delle procedure standardizzate di cui all’articolo 6, comma 8, lettera f). Fino alla scadenza del terzo mese successivo alla data di entrata in vigore del decreto interministeriale di cui all’articolo 6, comma 8, lettera D, e, comunque, non oltre il 30 giugno 2013, gli stessi datori di lavoro possono autocertificare l’effettuazione della valutazione dei rischi. Quanto previsto nel precedente periodo non si applica alle attività di cui all’articolo 31 , comma 6, lettere a), b), c), d) nonché g).”
Per tale ragione, considerato che il decreto interministeriale entra in vigore il 6 febbraio 2013 e stante la proroga “Fino alla scadenza del terzo mese successivo alla data di entrata in vigore del decreto interministeriale”, si precisa che la possibilità per i datori di lavoro di effettuare la valutazione dei rischi con autocertificazione termina in data 31 maggio 2013.>>

Entro tale data le imprese dovranno per forza di cose provvedere a quanto previsto dalla normativa, fermo restando l’obbligo di provvedere anche alle valutazioni del rischio Stress Lavoro Correlato e dell’eventuale Rischio Lavoratrici Gestanti (che NON Risultano oggetto di proroga rispetto alle scadenze a suo tempo previste dalla normativa), oltre ovviamente alle Valutazioni Integrative derivanti dalla eventuale presenza di rischi specifici delineata attraverso le procedure standardizzate ( es. Rischio rumore, Vibrazioni, Chimico, Biologico, etc.).

Da parte mia sono disponibile ad effettuare una consulenza mirata per un corretto adempimento degli obblighi previsti applicando delle tariffe agevolate che considerano quanto sia oneroso ogni esborso per le piccole imprese in momenti di crisi quale quello che stiamo vivendo.
Per informazioni o per ottenere una prima consulenza di massima, gratuita e destinata a realizzare una corretta preventivazione per una consulenza, potete contattarmi direttamente.

Si ringrazia per le informazioni:

CONSULENZA & SERVIZI
LAVORO – GESTIONE AZIENDALE

DR. MICHELE CORBETTA

via Montenero 12/a
22044 – Inverigo (CO)
Cell.393.2006446
mcorbetta63@gmail.com