Domandare è lecito, rispondere cortesia

La buona educazione ed il rispetto dell’altro dovrebbe essere la prima regola di comportamento. Il pilastro fondamentale che sorregge il nostro rapporto con gli altri, siano essi amici, parenti, clienti o semplici sconosciuti. Sarà che i mie vecchi genitori ed anch’io come padre e come persona sono stato abituato a seguire questo insegnamento ma faccio davvero fatica ad accettare certi comportamenti e certi malcostumi odierni. Purtroppo, nonostante la vita frenetica e tutte le difficoltà a cui bisogna oggi far fronte non sempre l’istinto della buona educazione viene a galla, soffocato dalle pressanti e difficoltose realtà quotidiane. Il lavoro, la vita famigliare, le sofferenze economiche, gli impegni in genere ci costringono, nostro malgrado a comportamenti poco eleganti ed a volte sgarbati. Va bene, ci sta, anzi ci potrebbe stare. Chi fa il venditore o più semplicemente oggi più di ieri deve venerare il possibile cliente perché è colui che di da la forza per continuare a lavorare con impegno, sa che il sorriso ed il rispetto del tuo interlocutore è tutto. Infatti, il cliente chiede informazioni, s’informa, vuole essere rassicurato. Il cliente ha bisogno di avere tutte le informazioni, tutti i dettagli sull’immobile e sulla sua localizzazione, etc. Il buon venditore di fronte a tante richieste risponde, ovviamente. Il cliente spesse volte, chiede, chiede, chiede come se fosse all’ufficio informazioni mostrandosi pure vago quando gli si chiede cosa stia cercando oppure un nominativo con numero di telefono o indirizzo mail per poterlo contattare in futuro in caso di una soluzione ideale. A volte dopo aver risposto a tante domande… il cliente, quasi senza neppure un modesto grazie per l’attenzione ricevuta, se ne va congedandosi con la solita inutile, finta, falsa affermazione: “ per il momento è sufficiente, ora ne parlo un attimo con mio marito/moglie/figlio/figlia/amico, sa non è per me, e se interessa magari la richiamo…”. Il venditore, ben educato, annuisce e gentilmente saluta. Ottimista come sempre spera che il tempo dedicato, le informazioni rilasciate, il sorriso offerto siano stati apprezzati e che riportino da lui il cliente. Cliente che, durante tutta la conversazioni ha tenuto in mano, come ognuno di noi in questi anni, il telefonino. Al quale si da un occhio di tanto in tanto e che immancabilmente si attiva della chiamata “inutile” proprio mentre stai parlando. Alzi la mano chi, ormai non ha in mano, in tasca, nelle immediate vicinanze il telefonino… Guardatevi in giro e vedrete tutte le persone camminare per strada parlando al telefonino o più semplicemente guardandolo…
Ecco a volte (troppo spesso) capita che, preso un appuntamento per la visita ad un immobile, si debba chiamare il cliente per spostare l’appuntamento, confermarlo, anticiparlo… Una, due, tre, quattro telefonate e nessuna risposta. Il pensiero del venditore ottimista è: “starà lavorando, richiamerà, ha visto la telefonata…”. Niente. Poi come è successo anche oggi, visto che l’appuntamento era fissato, ti attivi per rispettare l’impegno… risultato: il cliente non arriva e neppure ha richiamato. Non fa niente, sempre l’ottimista operatore pensa positivo e si butta alla ricerca di un nuovo cliente, magari più educato.
Infine succede che chiami tua sorella per salutarla e mentre digiti il numero sbagli la combinazione… noooo! Metti giù subito. Non fai in tempo a rifare il numero che… suona il telefono. Dall’altra parte: “ buongiorno (non sempre) ho ricevuto una telefonata da questo numero….!”.
Come sarebbe bello se rispondere fosse una cortese e gentile abitudine.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...