Parlare con me non è difficile se…

Ultimamente qualcuno sostiene che parlare con me è difficile. Per via del mio modo di esprimermi, per la modalità, il tono. Probabilmente sto invecchiando e sto diventando sempre meno tollerante e sempre più arrogante. Forse. Sicuramente l’esperienza di tanti anni passati in prima linea ti segnano, ti trasformano, ti consumano anche l’ultimo briciolo di pazienza di cui disponi. O forse no. Qualcuno sostiene che sbaglio le modalità di approccio, che sono troppo diretto… Altri ancora sostengono che forse dovrei essere più attento, accorto, morbido… Forse dovrei cambiare, forse. Per essere più interessante, garbato, apprezzato, ascoltato dovrei imparare l’arte di dire, sparlare e raccontare cazzate come fossero acqua santa… Insomma dovrei diventare un po’ più paraculo…

Ecco, se per parlare con me, s’intende aspettarsi da me frasi false ed ipocrite per farti contento allora mollami. Sì, allora lo confesso, con me non si può parlare. Se non sono d’accordo, non approvo, o ho un’opinione diversa… mi spiace ma non ti racconterò cose diverse da ciò che penso per farti contento o per dirti le solite ipocrite frasi per il quieto vivere. Non sono mai stato e non sarò mai un bugiardo, mai mi piegherò al bieco gioco del dire una cosa pensandone un’altra o del dire a Tizio per fare in modo che venga all’orecchio di Caio. Se devo dire qualcosa a Caio, lo cerco e gli dico quel che devo direttamente!

Ecco se parlare con me è difficile perché sono sincero, diretto, chiaro… allora amico mio il problema è solo tuo. Magari sarò arrogante, presuntuoso, magari avrò idee sbagliate e convinzioni errate… tutto può essere e su tutto si può discutere, appunto. Su una cosa sola non transigo, non sgarro, non mollo… l’assoluta coerenza dei miei pensieri con le mie parole ed azioni…

Se penso bianco dico bianco, se penso nero dico nero anche se può essere sconveniente,  anche se ti da fastidio… Per chi fa il venditore non sempre la trasparenza paga… io però nella mia vita ho scelto: preferisco l’essere all’avere. Povero ma fiero e sincero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...