Motiviamo i buoi a saltare il carro…!

Il vecchio adagio per cui non bisogna mettere il carro davanti ai buoi funziona sempre, è 15940760_1246067098806425_2826469823008962792_nun must. Oggi nell’era della “new-comunication” si motivano i buoi a saltare il carro e… via di slancio!. Sicuramente buoi ben motivati offrono una prestazione migliore e magari saltano davvero il carro. E’ evidente, però, che trainare un carro vecchio e pesante è profondamente diverso che trainarne uno recente, leggero e tecnologicamente avanzato… Se anche il carro, ogni tanto, fosse oggetto di attenzione, magari e dico magari, i buoi sarebbero in grado di migliorare ulteriormente la loro prestazione. Si preferisce però fare analisi, predisporre budget e corsi motivazionali per “allenare” i buoi… Si parla, si discute e si chiacchiera di tutto e di tutto un po’ fin quando le considerazioni generali restano nell’ambito circoscritto della normale ruotine degli standard prestabiliti o stabiliti da anni di quotidiano tran tran… Andare oltre o fare un passo indietro mai. Invece ogni tanto bisognerebbe ritornare indietro, tornare alla base di partenza. Spesso sarebbe utile capire se il percorso, il metodo, e l’operatività lavorativa fino a qui intrapresa è quella giusta. Se ci sono margini di miglioramento, se magari è possibile farla in maniera diversa o semplicemente fare solo qualcosa di diverso. Insomma ogni tanto il bistrattato carretto andrebbe revisionato, riguardato, analizzato.

Nel business il carretto è l’organizzazione del gioco. La metodologia operativa. E’ l’insieme delle regole (vedi nota 1 – sotto) e delle azioni concrete, e sottolineo concrete, che ogni giorno ci permettono di lavorare ottenendo risultati concreti. Perché il lavoro è un’azione concreta fatta di parole, contatti, incontri, telefonate, rapporti interpersonali, gesti, manualità varia, mail, viaggi, giri in macchina, archivi, e così via… fatti concreti insomma, mentre la motivazione si applicata al campo dell’intangibilità delle emozioni. Emozioni altrettanto importanti e fondamentali nei rapporti con i clienti, colleghi, famigliari, aziende… un mondo straordinario capace di determinare e migliorare la nostra vita professionale e personale. La motivazione è una forza straordinaria che ci spinge ad ottenere traguardi importanti anche ben oltre le nostre possibilità e capacità. Concordo e condivido che la motivazione ed i corsi motivazionali sono tremendamente fondamentali, straordinari ed importanti…  Sono altrettanto convinto e sicuro che tutta la motivazione del mondo non mi farà mai scalare l’Everest in pantaloncini, maglietta e scarpe da tennis…

Ecco, con un buon equipaggiamento ed una buona motivazione posso arrivare in cima al mio business il contrario è decisamente più difficile. Non c’è una regola matematica e forse non c’è neppure un nesso sempre così evidente tra equipaggiamento e motivazione… sono sicuro che molti potrebbero farmi notare famosi casi di successo costruiti senza grandi risorse, senza straordinari mezzi o sulle ceneri di insuccessi clamorosi. Lo so li ho letti anch’io. Infatti sono casi, appunto.

Quello che vorrei evidenziare, invece, è che spesso si preferisce concentrare l’attenzione sulla motivazione piuttosto che guardare al vecchio carretto che usiamo da anni e che ci dispiace mettere in cantina. Se la nostra motivazione è rallentata dal vecchio ed obsoleto carretto, per non dire dalla nostra presuntuosa arroganza, la nostra strada sarà sempre maledettamente in salita.

_________________

Nota 1

Dopo la frase “abbiamo sempre fatto così…”, la frase che mi da più fastidio è :”… sono le regole, queste sono le regole…”. Le regole non sempre sono giuste, si possono cambiare e ridiscutere. Si possono migliorare, correggere, stravolgere in funzione dei tempi e delle situazioni che cambiano. Anche il Nazismo aveva le sue regole, per fortuna che qualcuno le regole le ha volute cambiare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...